REQUEST FOR INFORMATION


LOGIN

(*) Mandatory fields

REQUEST FOR INFORMATION




PRIVACY POLICY

According to the European data protection act (Art. 13, European Regulation 2016/679) the User acknowledges that BAXTER S.r.l. commits to process the User's personal data according to the principles of propriety, lawfulness and transparency and the protection of confidentiality. Therefore, the User is hereby informed that:

A.  CATEGORIES OF DATA:  The object of the processing may be your personal data like identification data, personal data and contact data.

B.  DATA CONTROLLER: The data controller is BAXTER S.r.l., VAT number 00913080966, Via Costone 8, 22040 Lurago d'Erba (CO), telephone +39 031.35999, email info@baxter.it

C.  SOURCE OF PERSONAL DATA: The personal data held by the Data Controller are collected directly from the data subject.

D.  DATA PROCESSING PURPOSES AND LEGAL BASIS: The processing of your data, collected and stored upon completion of this form, has as its legal basis your consent and is carried out for the following purposes: creating a new account and subscribing to the newsletter.

E.  DATA RECIPIENTS: Within the limits established by the purposes specified for processing, your data may be disclosed to partners, consulting companies and private companies that have been appointed as Data Processors by the Data Controller. Your data will not be disseminated in any way.

F.  TRANSFER OF DATA ABROAD: the data collected is not transferred to third countries outside the European Community.

G.  STORAGE PERIOD: The data collected will be kept for a period of time not exceeding what is necessary for the fulfilment of the purposes for which it is processed ("storage limitation principle", art. 5, GDPR) or on the basis of the expiries established by law. The verification of the obsolescence of the data stored in relation to the purposes for which they were collected is carried out periodically.

H.  RIGHTS OF THE DATA SUBJECT: The data subject is always entitled to request access to his/her data, to correct or erase it, restrict its processing, or the possibility of objecting to its processing, requesting data portability, withdrawing consent to the processing of the data, asserting these and other rights provided by the GDPR, through a simple communication to the Data Controller. The data subject can also lodge a complaint with a supervisory authority.

I.  MANDATORY NATURE OF CONSENT OR OTHERWISE: We inform you that the provision of data is optional for some fields and required for others (specified by an asterisk), and the lack of required data will make it impossible to perform the requested service.

J.  METHOD OF DATA PROCESSING: The personal data you provide will be processed in compliance with the aforementioned regulations and the confidentiality obligations adopted by the Data Controller. The data will be processed both with computer tools and on paper and using any other type of suitable support in compliance with security measures pursuant to the GDPR.

(*) Mandatory fields

Thank you very much for the request.

You will be contacted as soon as possible.

LOGIN

(*) Mandatory fields

MY PROFILE

To change your Baxter account email, insert the new one in the dedicated field

(*) Mandatory fields

Recover password

Password forgotten? Insert your Baxter account e-mail, we will send you the instructions to reset the password.

OFFICE 4.0

  • YEAR: 2018

Ci sono dati che dicono che in media, in una vita, spendiamo 99.117 ore lavorando, a volte più del tempo che trascorriamo all’interno delle mura domestiche. Oggi però questo non è più del tutto vero. Grazie alla digitalizzazione, il mondo del lavoro ha sùbito negli ultimi anni profondi cambiamenti, che hanno modificato non solo le modalità di svolgimento dell’attività, ma anche i suoi spazi.


I nuovi strumenti tecnologici permettono, per esempio, di lavorare da casa, come nei luoghi pubblici della città, ad esempio ristoranti, lounge, bar, piazze, parchi. Di conseguenza la qualità del lavoro e i tradizionali uffici vanno incontro ad una nuova era, che vede la persona sempre più autonoma nella gestione del proprio tempo e del proprio ‘spazio’ e la postazione di lavoro un luogo sempre più smaterializzato, che lascia il posto ad ambienti con altri valori, distanti dalla pura funzionalità.


Come saranno dunque gli uffici del futuro? Lontani dall’avere quell’aspetto rigoroso e autoritario che caratterizzava lo spazio ufficio di una volta, quelli contemporanei sono ambienti aperti al design, alla ricerca del dettaglio, più accoglienti e informali.


Prendiamo in prestito un’affermazione di Cristiana Cutrona, fondatrice dello studio Revalue di Milano, con una vasta esperienza nel settore ufficio e curatrice dell’allestimento A Joyful Sense at Work, presentato nella sezione Workplace 3.0 del Salone del Mobile 2017. Cutrona afferma che i luoghi di lavoro «Saranno soprattutto il luogo delle relazioni. Di fronte a un mondo soggetto a cambiamenti imprevedibili e dove predomina la tecnologia, è fondamentale riportare l’attenzione sull’uomo.»


A Joyful Sense at Work ha messo in scena una nuova concezione attraverso una piazza virtualmente divisa in tre “aree” dei bisogni: l’area della Concentrazione, l’area della Condivisione, l’area della Creatività, tutte convergenti in una grande piazza centrale, un Tessuto Poroso, spazio filtro, area intermedia tra pubblico e privato, luogo di opportunità e scambio.


Con un ritorno di attenzione sulla persona e il suo benessere, piuttosto che sulle prestazioni, la progettazione dell’interior design degli uffici, si pone oggi nuovi obiettivi, sia nella definizione del layout degli spazi, sia nella scelta degli arredi. I nuovi trend del design prevedono zone per la socializzazione e la condivisione e altre per l’isolamento, zone relax e spazi per il gioco, aree che stimolano l’immaginazione e l’invenzione.


L’obsoleto open space standard lascia spazio ad un open office inteso come ambiente flessibile, mutevole, multitasking, personalizzabile e soprattutto confortevole.


In questa direzione, gli arredi firmati Baxter, caratterizzati all’uso di materiali con texture tattili come le pelli, accostate a finiture raffinate quali metalli e pietre, e lavorate con maestria per dar vita a mobili comodi e accoglienti, rendono gli spazi caldi, le aree meeting e le zone relax ricercate.


La cura estrema del dettaglio che caratterizza la produzione rende gli ambienti empatici, perfetti set fotografici per quell’utenza di nuovi smart worker il cui mondo è destinato ad essere condiviso sui social.

 

Top